Infortuni – Descrizione coperture

I VANTAGGI

 

LE COPERTURE PER IL SINGOLO PROFESSIONISTA

Sono disponibili 4 opzioni, che differiscono per gli importi di massimali assicurati, attivabili unicamente per il singolo professionista:

– Opzione 1A

€ 189 (per una copertura di € 150.000 in caso morte e di € 200.000 in caso di invalidità permanente).

– Opzione 2A

€ 399 (per una copertura di € 300.000 in caso morte e di € 400.000 in caso di invalidità permanente).

– Opzione 3A

€ 594 (per una copertura di € 500.000 in caso morte e di € 500.000 in caso di invalidità permanente).

– Opzione Easy A

€ 88 (per una copertura di € 100.000 in caso morte da infortunio e € 100.000 in caso di invalidità permanente da infortunio e € 7.500 Rimborso Spese Mediche da Infortunio.

 

LE COPERTURE PER IL PROFESSIONISTA E PER IL NUCLEO FAMILIARE

Per nucleo familiare in copertura va inteso: il coniuge o convivente more uxorio e inoltre i figli risultanti dallo stato di famiglia al momento del sinistro

– Opzione 1B

€ 294 (per una copertura di € 150.000 in caso morte e di € 200.000 in caso di invalidità permanente. Le somme assicurate nella loro totalità saranno a disposizione anche di un solo infortunato o suddivise per il numero degli infortunati). Rimborso Spese Mediche 7.500 euro.

– Opzione 2B

€ 599 (per una copertura di € 300.000 in caso morte e di € 400.000 in caso di invalidità permanente. Le somme assicurate nella loro totalità saranno a disposizione anche di un solo infortunato o suddivise per il numero degli infortunati). Rimborso Spese Mediche 15.000 euro

– Opzione 3B

€ 994 (per una copertura di € 500.000 in caso morte e di € 700.000 in caso di invalidità permanente. Le somme assicurate nella loro totalità saranno a disposizione anche di un solo infortunato o suddivise per il numero degli infortunati). Rimborso Spese Mediche 20.000 euro.

– Opzione Easy B

€ 128 (per una copertura di € 100.000 in caso morte da infortunio e € 100.000 in caso di invalidità permanente da infortunio e € 7.500 Rimborso Spese Mediche da Infortunio. Le somme assicurate nella loro totalità saranno a disposizione anche di un solo infortunato o suddivise per il numero degli infortunati.

Inoltre, integrate nella copertura, sono previste anche:
– una diaria da convalescenza domiciliare;
– una diaria da immobilizzazione.
Entrambe le diarie, tra loro non cumulabili, sono prestate solo per il professionista.

COPERTURE OPZIONALI AGGIUNTIVE

In aggiunta alle opzioni 1-2-3, sono previste delle ulteriori garanzie destinate esclusivamente ai singoli professionisti, relative a:

1) Garanzia Aggiuntiva – Diaria da immobilizzazione;

Immobilizzazioni da gesso, tutori rigidi, ecc., operante per il professionista anche nel caso di attivazione per nucleo familiare, e va ad aggiungersi a quella già prevista nelle coperture Diaria aggiuntiva di € 50, per un totale di €100 die.

2) Rischio professionale HIV e Epatite B o C;

L’indennizzo, di importo pari a € 50.000, verrà riconosciuto, limitatamente al contagio avvenuto a seguito di eventi accaduti nel solo ambito professionale e secondo il rispetto delle condizioni espresse nell’articolo 18 Contagio HIV e Epatite B o C’. L`indennizzo è cumulabile con quello relativo all’eventuale riconoscimento previsto dalle opzioni 1-2-3.

3) Inabilità Temporanea da malattia;

L’indennizzo, di importo pari a € 50 al giorno, verrà riconosciuto in caso di malattia che determini una inabilità temporanea dell’Assicurato a svolgere le proprie occupazioni professionali, per un periodo complessivo non superiore a 180 giorni, ferma l’applicazione dei giorni di franchigia contrattualmente previsti in base alla fascia d’età:

– fino a 55 anni: franchigia 5 giorni
– oltre 55 anni e sino a 65 anni: franchigia 14 giorni

Il limite di età, per accedere a tale copertura aggiuntiva si intende fissato a 65 anni.

4) Inabilità Temporanea da infortunio.

L’indennizzo, di importo pari a € 50 al giorno, verrà riconosciuto in caso di infortunio avente per conseguenza inabilità temporanea dell’Assicurato per un periodo complessivo non superiore a 180 giorni, ferma l’applicazione dei 5 giorni di franchigia previsti dal contratto indipendentemente dalla fascia d’età.

Tale indennità non è cumulabile con l’indennità per convalescenza domiciliare o con l’indennità da immobilizzazione, in caso di sinistro pertanto, verrà riconosciuto all’assicurato solo l’indennizzo più favorevole tra quelli previsti dalle garanzie citate

5) Invalidità permanente specifica per il medico professionista

Supervalutazione per la perdita anatomica o funzionale di uno o più degli arti superiori (braccio-mano-dita) o di uno o entrambi gli occhi,  riservata a medici e odontoiatri