ASI – Come usufruire delle prestazioni

valido dal 16 agosto 2020

COME BENEFICIARE DELLE COPERTURE (valido dal 16 agosto 2020)

Le soluzioni possibili sono tre:

  1. rivolgersi ad una struttura e a un medico convenzionati con la Compagnia di assicurazione Reale Mutua. In questo caso è possibile ottenere il pagamento diretto delle prestazioni da parte della Compagnia, a carico del professionista può rimanere una franchigia fissa in base al piano sanitario operante. Per questa soluzione occorre prima farsi autorizzare attraverso la centrale operativa EMAPI/Reale Mutua da contattare attraverso il numero verde 800.936.633 (oppure 0039 011.74.25.739 per le chiamate dall’estero) raggiungibile dal lunedì al venerdì dalle ore 08.30 alle ore 19.30. La Centrale, dopo aver valutato la congruità della richiesta potrà procedere con la presa in carico della stessa, che avverrà tramite sms oppure e-mail. Si raccomanda di aprire il sinistro con almeno 2 giorni lavorativi di preavviso rispetto alla data dell’appuntamento;
  2. rivolgersi a una struttura o un medico non convenzionati con la Compagnia di  assicurazione Reale Mutua. In questo caso si potrà chiedere il rimborso al quale verranno applicati le franchigie/scoperti previsti;
  3. rivolgersi ad una struttura pubblica. in questo caso potrà essere corrisposta un’indennità sostitutiva se si tratta di ricovero; in caso di prestazioni extraospedaliere verranno rimborsati i ticket al 100%. Non è necessario avvisare la Compagnia a priori ma semplicemente inviare una richiesta di rimborso dopo aver usufruito della prestazione.

 

INFORMAZION IN SINTESI

COPERTURA BASE – GARANZIA A (massimale € 500.000)

  • ricoveri SSN >  indennità sostitutiva € 155 per ogni giorno di degenza
  • ricoveri regime privato struttura convenzionata > pagamento diretto totale
  • ricoveri regime privato struttura non convenzionata > franchigia € 300 e scoperto pari al 15% con un massimo a carico dell’assicurato di € 2.000
  • prestazioni extraospedaliere solo pre e post ricovero >  se ticket rimborso al 100%; se rese in assistenza diretta liquidate direttamente dalla Compagnia; se regime privato solo scoperto del 15%;

COPERTURA INTEGRATIVA B SMART (massimale € 250.000)

  • ricoveri SSN >  indennità sostitutiva € 150 per ogni giorno di degenza (max 100gg)
  • ricoveri regime privato struttura convenzionata >  franchigia € 300
  • ricoveri regime privato struttura non convenzionata >  franchigia € 1.000 e scoperto pari al 20% con un massimo a carico dell’assicurato di € 3.000
  • prestazioni extraospedaliere solo pre e post ricovero > se ticket rimborso al 100%; se rese in assistenza diretta liquidate direttamente dalla Compagnia; se regime privato solo scoperto del 20%;

COPERTURA INTEGRATIVA B PLUS (massimale € 300.000)

  • ricoveri SSN > indennità sostitutiva € 150 per ogni giorno di degenza (max 100gg)
  • ricoveri regime privato struttura convenzionata > franchigia € 300
  • ricoveri regime privato struttura non convenzionata > franchigia € 1.000 e scoperto pari al 20% con un massimo a carico dell’assicurato di € 3.000
  • prestazioni extraospedaliere solo pre e post ricovero > se ticket rimborso al 100%; se rese in assistenza diretta liquidate direttamente dalla Compagnia; se regime privato solo scoperto del 20%;

PER APPROFONDIRE

Meccanismo di funzionamento della franchigia:
1° esempio
Somma assicurata € 600,00
Richiesta di rimborso € 250,00 Franchigia € 20,00
Indennizzo € 250,00 – 20,00 = € 230,002° esempio
Somma assicurata € 600,00
Richiesta di rimborso € 18,50 Franchigia € 20,00
Nessun rimborso è dovuto perché l’importo richiesto è inferiore alla franchigia.Meccanismo di funzionamento dello scoperto:
1° esempio
Somma assicurata € 500.000,00
Richiesta di rimborso € 5.000,00 Scoperto 15% con il minimo di € 300,00 e il massimo di €
2.000,00
Indennizzo € 5.000,00 – 15% = € 4.250,00 (perché lo scoperto del 15% del danno è superiore al minimo non indennizzabile e inferiore al massimo di € 2.000,00).2° esempio
Somma assicurata € 500.000,00
Richiesta di rimborso € 18.000,00 Scoperto 15% con il minimo di € 300,00 e il massimo di € 2.000,00
Indennizzo € 18.000,00 – 2.000,00 = € 16.000,00 (perché lo scoperto del 15% del danno è superiore al massimo non indennizzabile).Meccanismo di funzionamento del massimale:
Somma assicurata € 600,00
Richiesta di rimborso € 1.000,00 Indennizzo € 600,00.