1 marzo 2018

Copertura contro gli Infortuni. Dal 1° marzo condizioni ancora più vantaggiose

Con la nuova annualità sono state attivate nuove e più vantaggiose coperture contro gli Infortuni professionali ed extra professionali. Sono migliorate, a parità di costi, le condizioni grazie all’ampliamento delle garanzie e all’inserimento di ulteriori opzioni. In particolare è stata prevista:

  • Diaria da Immobilizzazione per i professionisti, per gessatura, tutore rigido e da quest’anno anche la permanenza obbligatoria a letto effettuata presso il domicilio dell’assicurato ( per rottura di vertebre o costole).
  • Previsione della Inabilità Temporanea da Malattia per il professionista, in caso di incapacità fisica ad attendere alle proprie occupazioni professionali.
  • Previsione Inabilità Temporanea da Infortunio per il professionista, in caso di incapacità fisica ad attendere alle proprie occupazioni professionali.
  • Massimali, per le coperture che riguardano i Nuclei familiari, non più suddivisi a priori tra tutti i componenti il nucleo ma applicabili ad ogni singolo infortunato, fermo restando che rimangono come somma massima che complessivamente può risarcire la Compagnia di assicurazione.  
  • Previsione di una nuova copertura Easy A e Easy B, ancora più contenuta nei costi e pensata in particolare per la professione forense.
  • Copertura aggiuntiva in caso di infortunio ad arti superiori e occhi, riservata a medici e odontoiatri, per ottenere un indennizzo ulteriore di 250.000 euro; questa nuova copertura aggiuntiva si aggiunge a quella riferita al rischio di contagio professionale da HIV e Epatite B e C.

Per informazioni

Per adesioni