Sfoglia il documento
 
Scarica gratuitamente
 

Home > Modulistica Adesioni/Rinnovi
LTC - ISTRUZIONI COMPILAZIONE MODULI

ISTRUZIONI COMPILAZIONE MODULI

LTC - Istruzioni per la compilazione dei moduli di adesione alla copertura aggiuntiva volontaria
E’ data la possibilità agli iscritti degli enti che aderiscono alla copertura di base di incrementare la polizza LTC a titolo individuale e volontario con onere aggiuntivo a proprio carico.
AMPLIARE LA TUTELA DI LTC DI BASE CON UNA COPERTURA AGGIUNTIVA  È SEMPLICE BASTA SEGUIRE I SEGUENTI PASSAGGI:
1.
In primo luogo occorre compilare on line prima un questionario e successivamente un modulo, corrispondenti alla propria cassa di appartenenza, che si trovano nell’area riservata del sito www.emapi.it.

2. Per avere la convalida della richiesta è necessario stampare il modulo, firmarlo e spedirlo in originale all’indirizzo:   Emapi – via Lombardia, 40 – 00187 Roma.
Ciò si rende necessario perché, trattandosi di una polizza vita, è obbligo  acquisire la firma in originale.
In caso di urgenza è possibile anticipare il modulo via fax al numero 06-44252624

3. Pagare il contributo.  Il contributo aggiuntivo volontario può essere pagato:
a)  direttamente tramite carta di credito;
b) tramite bonifico bancario intestato a:
EMAPI
BANCA POPOLARE DI SONDRIO
CODICE IBAN
           IT66T0569603211000008877X54
 (chi avesse problemi ad inserire le coordinate bancarie, deve contattare la propria banca)
La causale dovrà riportare necessariamente codice fiscale, nome e cognome, dell’iscritto titolare.

In sintesi desideriamo inoltre ricordare due aspetti che vanno tenuti presenti:

1) Copertura Aggiuntiva individuale opzione 1 o opzione 2
Sono possibili due opzioni di copertura aggiuntiva volontaria che differiscono tra loro per la differente rendita che, in caso di necessità, garantiscono all’iscritto. Con l’opzione 1 si avrà il diritto di una somma mensile di Euro 360,00 mentre, con l’opzione 2, si avrà diritto a una rendita mensile di Euro 600,00.

2) Carenza: cos’è e quanto dura
È il periodo di tempo in cui la copertura di LTC  non può essere utilizzata dall’iscritto fatta eccezione per non autosufficienza dovuta ad infortunio, malattia infettiva acuta o shock anafilattico avvenuti dopo l’entrata in vigore dell’assicurazione.
• Il periodo iniziale di carenza è di 12 mesi dalla data di adesione del singolo assicurato per la copertura aggiuntiva. Tale condizione sussiste solo per la prima adesione e  non per i rinnovi
Nel caso in cui il verificarsi della non autosufficienza sia conseguenza di patologie nervose o mentali dovute a causa organica (ad esempio, il morbo di Alzheimer o di Parkinson), i periodi di carenza di cui sopra sono rispettivamente di 12 mesi per le coperture di base e supplementare erogate con oneri a carico del proprio ente di appartenenza e 36 mesi per la copertura aggiuntiva individuale volontaria.
• I casi di non autosufficienza conseguenti a malattie manifestatesi e/o diagnosticate durante i periodi di carenza, liberano la Società dagli obblighi contrattuali e causano la rescissione del contratto con il conseguente rimborso del premio versato al netto dei caricamenti.

VERIFICA I COSTI delle adesioni aggiuntive volontarie